Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

settimanaRaccoltaRifiuti

Il 25% del peso e il 65% del volume della spesa di un cittadino europeo è composto da imballaggi.

Ogni italiano acquista 189 kg di imballaggio in un anno (dato 2010, European Environmental Agency) e solo il 70% va riciclato.

La lotta all’overpackaging è uno degli obiettivi della 6° Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dal 22 al 30 novembre 2014. Se i consumatori spetta il compito di fare la spesa in modo responsabile, alle aziende spetta quello di offrire prodotti con meno packaging possibile.

E’ quanto sta facendo Virosac, che negli ultimi cinque anni ha ridotto del 70% gli imballaggi dei suoi prodotti, risparmiando circa 110 tonnellate di materiale, con una conseguente riduzione di 330 tonnellate di CO2 emessa. L’azienda inoltre utilizza nel 70% dei casi materiali biodegradabili (è stata la prima azienda in Italia a usare il Materbi) o rigenerati, ossia che sono già passati attraverso una fase di riciclo, risparmiando ogni anno 7000 tonnellate di materia prima nuova.

L’azienda con queste soluzioni è diventata punto di riferimento per la sua coscienza green, capace di conciliare alta tecnologia e tutela dell’ambiente. “Tutte le fasi della nostra politica aziendale – dichiara l’Amministratore Delegato Pasquale Imperiale – sono periodicamente poste sotto esame per valutare come ridurre il nostro impatto ambientale. E’ una filosofia che cerchiamo di applicare per primi e di trasmettere poi ai nostri clienti, siamo convinti che non servano grandi rivoluzioni, ma che se tutti portano un proprio contributo si ottengono grandi risultati.”